Hamra Abbas: Vivo per l'arte. Vivo con l'arte.

Sculture, video, foto, miniature. Riuscirò a guadagnare con le mie opere?

hai talento musicale - sfruttaloLa carriera dell’artista è, senza alcun dubbio, una delle più difficili che vi possano essere. Perché, a differenza di molti altri mestieri, o comunque di molte altre ‘carriere’, in un certo senso artisti si nasce: è vero che ci vogliono costanza, impegno e tanta dedizione, ma è altrettanto vero che il talento è qualcosa di innato, che non tutti hanno.

Questa affermazione spiega il motivo per cui molte persone, pur avendo una grande passione per il proprio lavoro, non riescono ad affermarsi nel mondo dell’arte: e quando parliamo di arte, non ci riferiamo solo ad un campo in particolare – che può essere la pittura, la scultura, la musica – ma a tutto ciò che ha a che vedere con la creatività di un individuo.

Ho sempre pensato che l’arte sia sinonimo di creatività, ma non credo che si fermi solo a questo: essere un’artista significa prima di tutto essere persone creative, ma anche comunicative, ovvero in grado di comunicare qualcosa, un’emozione, una sensazione, uno stato d’animo, allo spettatore.

La comunicazione e la creatività sono importanti in tutti i campi dell’arte: se guardiamo un quadro, per esempio – e soprattutto se lo facciamo con gli occhi pieni di curiosità – cerchiamo sempre il significato del dipinto, ciò che il pittore voleva comunicare con la sua opera. Lo stesso vale per una canzone, che è sicuramente molto più facile da interpretare, ma è per un artista molto difficile riuscire a farsi capire attraverso la combinazione di musica e parole.

Con queste considerazioni, potrebbe sembrare a prima vista che la carriera di un’artista sia solo ed esclusivamente legata al suo talento ed alla sua capacità di comunicare. Quante volte abbiamo sentito, ad esempio in un talent show, un esperto dire no ad un cantante perché la canzone non gli ha comunicato emozioni, o in poche parole, non gli è ’arrivata’? Ecco, arrivare al cuore di una persona, far emozionare attraverso una canzone, è una delle cose più difficili di un cantante, e ciò vale anche per gli altri contesti dell’arte.

Ma essere un artista non significa solo avere un talento innato. Si può avere un gran talento, si può essere persone molto comunicative e carismatiche, persone in grado di ‘emozionare’, appunto, ma senza lo studio, senza i sacrifici, senza la preparazione e la formazione, è quasi del tutto impossibile diventare un’artista.

Perciò, alla domanda ‘come diventare un artista’, la risposta che è possibile dare è questa: artisti si nasce, ma le proprie potenzialità ed il proprio talento innato possono essere migliorati ed allenati, attraverso l’impegno, lo studio, la dedizione ed il sacrificio.

mix di tecniche antiche e moderne di pittura

mix di tecniche antiche e moderne di pittura

Ecco, allora, qualche consiglio su come fare per diventare un artista.

  1. Sviluppare le proprie capacità. Pensi di avere una bella voce? Hai una buona manualità nella scultura? Sei particolarmente bravo con i pennelli? Sicuramente è un buon punto di partenza, significa che hai il talento che ti consentirà di puntare più in alto. Ma non basta: prendi in mano le tue capacità e portale avanti, studiando e dedicandoti all’approccio teorico (una buona scuola di canto, oppure una scuola di pittura), e pratico. Metti in pratica tutto ciò che impari, fai domande su ciò che non sai, mettiti ogni giorno alla prova: sarà sempre un passo in più che avrai fatto per raggiungere il tuo sogno!
  2. Come ho detto prima, l’esercizio è il miglior modo per mettere in pratica ciò che si apprende, e per migliorare, volta dopo volta, le proprie innate capacità.
  3. Non disdegnare i giudizi e le critiche. Naturalmente, tutti vorremmo poter dire di essere perfetti e di non avere nulla da migliorare, ma soprattutto nella fase iniziale, ciò non sarebbe affatto possibile. È quindi molto importante anche cercare di mettersi dalla parte dello spettatore, che può essere un amico o un parente, e provare a capire, attraverso le sue sensazioni, cosa possiamo migliorare.

In ogni caso, sicuramente l’unica strada corretta per diventare un artista è lo studio, condito con tanta dedizione, tanta passione, ed il massimo dell’impegno. Però, c’è anche un altro metodo per diventare un bravo artista: in tutto ciò che fai, cerca sempre di mettere del tuo, in maniera da rendere il tuo stile unico ed inconfondibile.

nuovi artisti pronti al lancioFacciamo un esempio: tutti noi abbiamo chiaramente in testa la voce di Gianna Nannini. Può non piacere come cantante, ma è sicuramente una voce particolare, una voce che, appena la sentiamo, ci fa subito pensare a lei ed a nessun’altra: questo significa avere un proprio valore, un proprio stile, una propria personalità, ed in tempi in cui tutti si affannano a diventare qualcuno, essere davvero qualcuno può fare la differenza.

Che sia nella pittura, che sia nella scultura, o in qualunque altra forma d’arte, è importante prendere spunto da artisti più grandi e più bravi di noi, ma ciò che davvero fa la differenza, alla fine, è la propria interpretazione, la propria unicità.